Monday, January 9

Unbreakable


Arrivato giusto dopo Natale, sono riuscito a vederlo due volte per intero, più qualche visione spezzata. Grande. Davvero grande.

In pratica è la storia dei quattro runner che hanno caratterizzato la WS del 2010. Ma oltre ad immagini incredibili della gara, la bellezza del film sta nei momenti in cui JB Benna, il regista del film (ultramaratoneta lui stesso con una WS in saccoccia) va a svelare il quotidiano dei protagonisti, intervistando loro e gli amici. A legare il tutto, la narrazione di Gordy Ainsleigh della sua prima WS.

Impossibile restare impassibili di fronte al fascino della WS, la sua dimensione mitica eppure raccolta, molto familiare. Per noi abituati ai numeri ed ai lustrini dell'UTMB è quasi uno shock vedere come la WS sia una cosa per pochi intimi. Eppure anche dal film traspare l'alone di leggenda che la gara si porta dietro. Vedremo a giugno se è davvero così... Intanto un DVD destinato ad una rotazione intensa sul mio schermo.

No comments:

Post a Comment